Prenota sul sito l’appartamento per la tua famiglia

Itinerario in famiglia: fai-da-te in 6 step

La vacanza inizia prima ancora di partire. Con l’organizzazione dell’itinerario.

Ma molte famiglie si scoraggiano all’idea di dover pianificare la vacanza in modo da soddisfare le esigenze di tutti. Ecco come farlo in meno di un’ora, divertendosi e facendo tutti contenti.

 1. Ricerca delle attrazioni

Fondamentale cercare su internet le info su eventi, ristoranti, musei, tariffe, meteo, trasporti.

Dove? Sul sito della destinazione. Sui Social nelle pagine dedicate alla città e agli eventi. Sui siti dei singoli musei. Nei blog per famiglie in viaggio.

Scrivete le parole chiave “ristorante famiglie Firenze” su Google e vedrete che vi si aprirà un mondo. Oppure “eventi ragazzi Firenze”. E via dicendo.

Non scordatevi di controllare gli eventi gratuiti, per esempio sulle pagine locali di Facebook.
Ovviamente cercate anche qualche walking tour organizzato. Sono molte le città che offrono tour per ragazzi con tante belle attività.
Da noi a Firenze per esempio è pieno di visite nei musei e spettacoli culturali per bambini e ragazzi.

Datevi un limite di tempo per questa ricerca: 1 ora.

2. Responsabilità condivisa

La prima regola è condividere le scelte.
Scegliete un’attività che piace ad uno, e una che piace  un altro.
E per farlo è necessario che tutti i membri della famiglia partecipino all’organizzazione del viaggio.
Anche i ragazzi, che si divertiranno e possono darvi utili spunti.

Informazioni prese su internet alla mano, radunate tutti e fate una classifica mescolando eventi che interessano uno con eventi che interessano gli altri.

3. Tempistiche e bisogni

È giunto quindi il momento di organizzare le varie attività selezionate. La cosa cruciale è non cercare di infilarle tutte nel poco tempo.

Lo sapete che viaggiare in gruppo, soprattutto con i ragazzi al seguito, comporta imprevisti. E ci vogliono lunghe pause per riposarsi, per giocare, per risolvere i capricci (eh, si!).
Quindi non esagerate e prendetevi i vostri tempi.

Una cosa la mattina e una il pomeriggio bastano e avanzano. Rispettate questa regola e andrà tutto liscio.

4. Extra

Fatto l’itinerario standard dedicatevi all’organizzazione di una gita fuoriporta nelle zone liitrofe al centro città.
Il momento giusto per farla è la mattina del penultimo giorno. Ancora non avete la fretta di dover fare le valigie e ripartire. Però siete a fine vacanza.

Lasciate la gita fuori porta o qualsiasi attrazione extra alla fine del viaggio. Potete cambiare idea nel caso non abbiate visto abbastanza in città.

bici-1600x770-1

 5. Piano B

E se piove?
Uno di voi si incaricherà di cercare i bar con giochi da tavolo, i teatri, le librerie, i musei, le mostre.

Avere un piano B quando si viaggia in famiglia è necessario. Anche se, incrociando le dita, non pioverà.

6. Regole e soldi

Per ultimo stabilite le regole in termini di shopping: dividetevi il buget.
Ciascuno sarà padrone della prorpia fetta per quanto discutibili siano i suoi gusti.
Proibito però spenderli tutti in gelati!

Stessa cosa per gli orari. Ogni sera bisogna dormire alle 11 massimo. Queste regole, in cambio di un evento divertente, garantiranno la pace una volta in vacanza.

artist as family map edit2

Pronti con il vostro itinerario? Scrivetelo al computer, aggiungete foto e titolo della vostra vacanza e stampatelo. Guardate che bello questo qui sopra disegnato.
Datelo ai vostri ragazzi in modo che siano loro a guidarvi nella visita della città.

Noi l’itinerario lo diamo gratuitamente alle famiglie.
Nel nostro welcome kit c’è un Family Book in cui troverete consigli su Firenze, storie segrete della città e tante informazioni utili su come organizzare il vostro tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Possono interessarti anche

14 Agosto 2019

Indovina chi? Un gioco da fare in famiglia

Ecco un gioco da fare in famiglia, magari mentre la mamma cucina…

14 Agosto 2019

5 cose belle da fare sul Ponte Vecchio a Firenze

Passeggiata nel centro storico di Firenze? Anche oggi vi accompagniamo alla scoperta delle tante…

Iscriviti alla newsletter

Riceverai periodicamente informazioni e suggerimenti per viaggiare con serenità insieme alla tua famiglia

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la vostra privacy policy